/, Social/Presentazione del volume di Renato Grimaldi

Presentazione del volume di Renato Grimaldi, C_o_m_u_n_i_t_à _d_i_ _c_o_l_l_i_n_a:_ _u_n_ _s_i_s_t_e_m_a_ _d_i_ _s_i_s_t_e_m_i_

A suggello della fervida attività culturale che domina il comune di Cossano Belbo, dove la famiglia Tosa ha radici personali e aziendali, è stato presentato un nuovo gioiello letterario di Renato Grimaldi dedicato a questo paese e alla sua importanza. Il volume, è stato dedicato a Beppe Tosa, di cui il 5 ottobre è stata ricordato il decennale della scomparsa, e ad altri illustri cittadini cossanesi che hanno combattuto con le armi della politica, della cultura, dell’economia, anche con quelle della guerra, ma che allo stesso modo hanno amato Cossano e hanno dedicato la loro vita per renderlo un paese migliore.

Il manoscritto vuole dare atto della fervida attività di un paese-laboratorio, utilizzando gli strumenti della conoscenza scientifica per offrire alle nuove generazioni un costruttivo bilancio dei processi inter-corsi nel loro contesto di vita, a partire principalmente da metà Ottocento. Ma il modello sistemico, che sostiene l’analisi condotta in questo volume, è proposto anche come efficace metodo sociologico di lettura delle comunità locali sparse sul territorio nazionale.

Trasformazioni, perdite, acquisizioni, recuperi e grandi innovazioni hanno tracciato, nel tempo, svariati per-corsi di costruzione di identità individuali e collettive, consolidando tuttavia un comune patrimonio da non disperdere, per guardare al presente ma rivolti al futuro, nella diffusa convinzione che – come scrive Umberto Eco – «chi perde la memoria perde l’anima».

Di | 2018-03-05T15:42:08+00:00 16 dicembre, 2017|

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi